home
home
il premio

Innovazione per lo Sviluppo

Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT hanno avviato un percorso di riflessione strategica e multidisciplinare sui temi della cooperazione internazionale allo sviluppo, nell’ottica di attivare processi di innovazione tecnologica per trovare risposte creative ai problemi più gravi delle popolazioni a basso reddito.

L’obiettivo del percorso è quello di favorire lo studio di modelli d’azione e sperimentazioni che possano portare alla prototipazione di nuove soluzioni tecnologiche, oppure il riuso o adattamento di prodotti e servizi già esistenti, con l’attivazione di alleanze tra il mondo della cooperazione e quello dell’impresa e dell’innovazione, e una particolare attenzione alla diffusione della tecnologia; e allo stesso tempo promuovere le opportunità di formazione e informazione, di condivisione di strumenti e applicazioni a livello nazionale e internazionale per comprendere il cambiamento in atto e farne parte attivamente.

 

L’iniziativa si articola in quattro filoni di lavoro:

Fabbricazione digitale

I FabLab italiani e del Burkina Faso sono coinvolti in un progetto di lavoro fianco a fianco con gli agricoltori  attivi in Burkina Faso, in vista di trovare soluzioni tecnologiche per rispondere alle criticità di due filiere agricole (risicoltura e apicoltura) all’interno delle quali ACRA opera nell’ambito dell’iniziativa Fondazioni for Africa Burkina Faso. Le attività prevedono processi di co-design, scambi e formazione pratica in Burkina Faso, supporto a distanza, formazione residenziale in Italia e presentazione finale delle best practices evidenziate.

Realizzato da Fondazione ACRA; WEMAKE, FABLAB TORINO/OFFICINE ARDUINO , e OUGALAB (Burkina Faso)

Data for good

L’obiettivo di questo filone di attività è quello di coinvolgere alcune organizzazioni non governative italiane e attori del terzo settore in uno scambio di conoscenze sul tema “Data for Good”, con lo scopo di riconoscere il potenziale uso dell’analisi dei dati per sostenere le loro attività̀, ottimizzare i processi interni all’organizzazione, e migliorarne i risultati.

Realizzato da ISI Foundation

Open innovation

il progetto prevede la progettazione e lo sviluppo di una piattaforma di Open Innovation, che favorisca la co-creazione di soluzioni, il riuso delle tecnologie, lo sviluppo locale, creando un ecosistema di molteplici realtà interattive che veicolino i tre supporti: le persone; i modelli di business; il trasferimento tecnologico.

Realizzato da Politecnico di Milano in collaborazione con POLIHUB e POLI SOCIAL

Capacity building: formazione e workshop

l focus ha l’obiettivo di diffondere la cultura dell’innovazione nel mondo della cooperazione internazionale italiana, con particolare attenzione al potenziale trasformativo delle ICT per lo sviluppo, favorendo l’incontro e lo scambio tra soggetti multidisciplinari (aziende, ong, fondazioni, università, centri di ricerca…) e facendo emergere le realtà innovative locali, già operanti nei paesi del Sud del mondo. Sono previsti workshop e momenti di incontro e scambio peer to peer, attività di informazione e formazione online, scouting nei pvs e premio per gli innovatori locali, open space di confronto e scambio tra operatori

Realizzato da ONG 2.0/ CISV e OPES Impact Found

il premio
Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA