home
home
il premio

Perché il premio

ICT for Social Good nasce dalla voglia di intercettare, conoscere, valutare e sostenere quella miriade di progetti, di realtà, di idee innovative create dal basso che spesso faticano a essere riconosciute e a partecipare ai programmi di sviluppo internazionale ma che rappresentano un terreno fertile da cui partire per costruire un nuovo approccio alla cooperazione internazionale e allo sviluppo locale.

L’obiettivo generale del premio è dunque supportare – per quanto possibile – gli innovatori locali nei paesi a basso reddito, ma anche far emergere le storie e gli esempi di innovazione locale per “fare cultura” nel mondo della cooperazione internazionale troppo spesso ancora ancorata a modelli di intervento tradizionali.

I due premi previsti sono rispettivamente di 12mila e 10mila euro e i vincitori saranno invitati in Italia in occasione dell’evento finale del programma “Innovazione per lo Sviluppo” supportando in quell’occasione il loro incontro con realtà imprenditoriali e centri di ricerca italiani che possano essere interessati a sostenere o sviluppare ulteriormente i progetti vincitori.

il premio

Obiettivi ITC for Social Good

Innovare la cooperazione internazionale richiede prima di tutto di scoprire, conoscere e valorizzare quello che già esiste nei paesi in termini di risposte innovative ai problemi di sviluppo locale.
Gli obiettivi del premio sono quindi molteplici:

2

Far emergere le storie e gli esempi di innovazione locale per “fare cultura” nel mondo della cooperazione internazionale  troppo spesso ancora ancorata a modelli più tradizionali di intervento.

3

Concentrarsi sul potenziale trasformativo delle ICT per lo sviluppo che sta emergendo come fattore rilevante nel ridisegnare le soluzioni alla povertà.

4

Individuare, valorizzare e premiare le realtà sul terreno che possono dimostrare di avere già avuto un impatto sociale concreto implementando soluzioni a problemi locali con l’utilizzo creativo di tecnologie digitali già esistenti.

1

Promuovere e incoraggiare collaborazioni tra soggetti di paesi del Sud e del Nord del mondo, poiché riteniamo che la collaborazione tra organizzazioni con base in diversi contesti geografici rappresenti un valore aggiunto e possa portare risultati migliori.

a chi si rivolge

A chi è rivolto il premio

Saranno presi in considerazione progetti di carattere sociale e di sviluppo locale centrati sui temi: sicurezza alimentare, water and sanitation, salute, educazione, diritti umani e partecipazione democratica realizzati con il supporto di ICT da realtà locali (associazioni, cooperative, ong locali, piccoli imprenditori, aziende)  che possano dimostrare di essere attivi da almeno sei mesi e abbiano raggiunto un impatto dimostrabile sul terreno.

Possono candidarsi al premio realtà locali che abbiano le seguenti caratteristiche:

  • Essere senza scopo di lucro o avere nella propria mission un obiettivo sociale primario
  • Essere costituite nella forma di associazioni, cooperative, ong locali, imprese individuali, aziende, consorzi, da un periodo superiore ai 6 mesi

Sarà richiesto l’endorsement di un ente internazionale (ong internazionale, ente di cooperazione, Nazioni Unite…) o di una istituzione locale riconosciuta (università, centro di ricerca nazionale, governo, amministrazione locale…) che farà da garante del soggetto locale.

a chi si rivolge

PER MAGGIORI DETTAGLI E INFORMAZIONI

partecipa

PARTECIPA

Invia la tua candidatura entro il 30 aprile 2017

La presentazione dei progetti deve avvenire inviando tutta la documentazione richiesta inerente l’organizzazione e compilando la propria anagrafica.

partecipa
il premio

Tutte le proposte inviate verranno selezionate da un attento Comitato Scientifico.

il premio
il progetto

Il progetto

Innovazione per lo Sviluppo

Il Premio ICT for Social Good si colloca all’interno del percorso “Innovazione per lo Sviluppo”, promosso da tre Fondazioni italiane: Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT.
Il percorso ha come obiettivo generale indagare le strade dell’innovazione digitale nella cooperazione allo sviluppo, studiando il cambiamento in atto, le buone pratiche e gli strumenti esistenti e favorendo l’aggiornamento puntuale degli operatori di settore, ma anche promuovendo lo sviluppo di modelli e di sperimentazioni innovative.

il progetto
il progetto

Organizzatori e Promotori

Con il contributo strategico e finanziario di:

il progetto

In collaborazione con

Image
Image
Image
Image
Image

Media partner

Image
Image
Image
Image
Image
Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA